I TRE GRANDI VOTI - Amida Shu Podcast 100 - 22 ottobre 2020 - Traduzione Italiana

Ecco un altro passo dal Sutra della Terra Pura* Completo:

“Poi il Bodhisatva Dharmakara avvicinò il Budda e si prostrò davanti a lui, fece tre circumambulazioni e con grande gioia dichiarò “Io ora ho il solo compito di adornare la Terra Pura”.

“Il Buddha Lokeshvararaja poi gli disse “Puoi proclamare questo. Il Tatagata approva. Hai il permesso. Adesso è il momento giusto. Risveglia e delizia l’assemblea. Ruggisci il ruggito del leone. Ascoltando questo, altri bodisatva praticheranno questo Darma e adempieranno innumerevoli ed eccezionali voti”.

“Lo sramana rispose: “Ti prego di darmi la tua attenzione, voglio proclamare completamente il mio voto”.

PODCAST

In questo podcast vorrei continuare la storia di Dharmakara. Abbiamo visto nell’ultimo podcast come Dharmakara ebbe un risveglio di fede quando incontrò il Budda Lokeshvararaja: e quando ebbe il risveglio come risultato della visione di tutte le Terre Pure possibili, sgorgarono da lui voti eccezionali; il sutra ci dice infatti che fece 48 grandi voti, per questo, quando vedi un’icona di Amida Budda, ci sono spesso 48 raggi di luce che risplendono intorno suo corpo.

Quindi, 48 splendidi voti - di cosa trattano?

I 48 voti riguardavano il tipo di Terra Pura che Dharmakara voleva creare e che creò, diventando così Amida Budda. I 48 voti sono una sorta di manifesto per un’utopia o mondo perfetto, un mondo libero dalle restrizioni e limitazioni che viviamo nel nostro condizionato samsara.

Tre dei voti ricevono spesso una particolare attenzione. Questi sono: il 18° il 19° e il 20°. Hanno una particolare attenzione perché sono i tre voti su come le persone otterranno l’ingresso nella meravigliosa Terra Pura, una volta apparsa.

Il primo voto, primo di questi, il diciottesimo voto, indica come puoi entrare attraverso la fede; il secondo voto indica come puoi entrare tramite meriti, attraverso l’accumulo delle virtù: e il terzo voto, il ventesimo, indica come entrare mediante lo sviluppo della perfezione del samadi, attraverso il sentiero della meditazione.

Ora, questi tre sentieri sono puntualizzati anche perché, all’inizio dello stabilizzarsi della Terra Pura in Giappone abbiamo Honen Shonin; Honen Shonin era un monaco quasi perfetto. Viveva una vita molto virtuosa in monastero fino al 1175, quando lasciò il monte Miei e cominciò a diffondere gli insegnamenti della Terra Pura; ebbe molte opportunità di praticare il samadi; tutti  vedevano in lui un esempio e lo era. Honen disse: “Se rifletto onestamente, non ho avuto modo di adempiere perfettamente tutte le virtù e non sono nemmeno riuscito a perfezionare nessuno dei samadi”. La mente è molto difficile da controllare. Il corpo è altrettanto inaffidabile; quindi, quando guardiamo a questi tre voti, solo il sentiero della fede, il sentiero dello spirito, il sentiero dell’invocare il nome, solo questo è l’unico praticabile nelle circostanze della vita in questi tempi. Le persone generalmente guardano a questi tempi come ad un’epoca degenerata. Non so cosa penserebbero di questi, ma probabilmente penserebbero che sono ancora più degenerati.

Quindi, il fondamento dello “stile” del buddismo della Terra Pura si basa su questa osservazione di Honen, che il sentiero della fede è possibile, mentre il sentiero della perfetta virtù e il sentiero del samadi sono un illusione, forse impossibili, certamente estremamente difficili per le persone che vivono in condizioni normali.

Quindi, questi sono i Tre Grandi Voti 18°, 19° e 20°.

Grazie mille!

Amo Amida Bu

Dharmavidya

David

*https://issuu.com/dharmavidya/docs/twopurelandsutras 

Views: 7

Events

ITZI Conference 2019

Subscribe to ITZI Conference Newsletter

* indicates required

Blog Posts

Transmutation

Posted by Dayamay Dunsby on November 29, 2020 at 11:30 0 Comments

It struck me, while watching the steam rise off my pan of hot water earlier, that the universe, in physical terms, behaves in the same way today as it did 4 billion years ago. Before life even existed in any conscious form. When the earth was busy shaping itself from its own internal pressures. Spewing out toxins and branding itself with molten rock. Change comes from within, and is nurtured from external sources...  

Early this morning I picked up a…

Continue

Perspective

Posted by Tineke Osterloh on November 26, 2020 at 20:30 0 Comments

© 2020   Created by David Brazier.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service